In cosa si distingue un sistema radiante da

un radiatore convenzionale?

Pannelli radianti vs. radiatori

Libertà nella progettazione degli interni

I radiatori convenzionali implicano delle limitazioni nella progettazione degli interni. Infatti una parte preziosa della superficie a parete resta inutilizzabile. I sistemi a pannelli radianti a pavimento o a parete invece non vincolano la disposizione degli arredi. E' addirittura possibile disporre le serpentine del riscaldamento e del raffrescamento nei soffitti inclinati del sottotetto.

Combinazione con energia geotermica e solare

Il riscaldamento a gasolio o gas è soptratutto indicato per gli impianti a radiatori, poiché è in grado di fornire la temperatura di mandata richiesta. Le fonti di energia particolarmente rispettose dell'ambiente e ad alto grado di efficienza, come le caldaie a pellet, le pompe di calore e gli impianti a energia solare, rappresentano invece la soluzione ideale per un moderno sistema a pannelli radianti.

Libertà nella scelta del tipo di pavimentazione

Pietra naturale, piastrelle, parquet, laminato o moquette. Tutto è possibile. Nella scelta della pavimentazione, è bene accertarsi che sia esplicitamente dichiarata la sua compatibilità con il riscaldamento a pannelli radianti.