FAQ

per il committente

I tempi di reazione di un sistema per pannelli radianti sono maggiori rispetto al riscaldamento a radiatori?

Paragonando un sistema per pannelli radianti con un impianto tradizionale a radiatori si nota che i tempi di reazione di quest'ultimo sono decisamente inferiori. E' sufficiente reimpostare la manopola del termostato e immediatamente si sente l'innalzamento della temperatura. Quando un impianto di climatizzazione a pannelli radianti è installato correttamente, il sistema si regola autonomamente in modo continuativo. La differenza tra la temperatura del pannello radiante e quella dell'ambiente è molto bassa ed si influenzano vicendevolmente. In tal modo si ottiene un risparmio energetico poiché decadono le fasi critiche di riscaldamento e raffreddamento. Con una regolazione della temperatura stanza per stanza, la differenza delle temperature può essere ulteriormente ridotta, rendendo più efficace l'effetto di autoregolazione. In altre parole, installando una regolazione separata per ogni singolo vano, si ottiene la massima efficacia dell'autoregolazione.

Il riscaldamento a pavimento è veramente sufficiente in bagno?

La risposta dipende da alcuni fattori: quanto è vecchia l'abitazione? Che carico termico è richiesto? Di che superficie si dispone per la posa delle tubazioni? Di regola è consigliabile una combinazione di riscaldamento a pavimento e a parete. Entrambi i sistemi vengono alimentati con la stessa temperatura di mandata e possono quindi essere collegati allo stesso collettore.

Cercare il termine "carico termico" nel glossario

Come si integra uno scalda-salviette nella ristrutturazione di un bagno?

Il nostro suggerimento: installare un sistema radiante a parete, sulla quale fissare poi un porta asciugamano. Con l'utilizzo di una pellicola termografica è possibile "guardare" in ogni momento dietro alla parete e vedere il percorso delle tubazioni. Il vantaggio consiste in una diffusione omogenea del calore che asciuga meglio di uno scalda-salviette comune.

E' possibile utilizzare un impianto a pannelli radianti anche per raffrescare l'ambiente?

Sì, ed è anche piuttosto efficace. In inverno i moderni sistemi radianti producono un caldo piacevole, mentre d'estate - se l'impianto è stato predisposto per questa funzione - possono ridurre la temperatura anche di 4 °C. A tale scopo una pompa di calore reversibile installata nel sottosuolo introduce acqua fredda nel circuito.

Esistono controindicazioni sanitarie nell'impiego dei sistemi per pannelli radianti?

No. Quando la tecnologia dei sistemi per pannelli radianti apparve sul mercato, alcune persone espressero il timore che le alte temperature del pavimento potessero far insorgere forme di varicosi nelle persone predisposte a questo tipo di patologia. Oggigiorno la temperatura del pavimento è definita da una norma DIN e non può superare i 29 °C nei vani ad uso abitativo e 33 °C in bagno. Inoltre, grazie all'attuale isolamento termico degli edifici di nuova costruzione è generalmente possibile mantenere temperature ben più basse, circa 24 °C o 29 °C. I rischi per la salute possono essere quindi esclusi quasi totalmente. Indipendentemente dal tipo di riscaldamento, chi soffre di patologie circolatorie dovrebbe comunque attenersi ad uno stile di vita salutare, con molto movimento all'aria aperta ed evitando lunghi periodi di inattività fisica, seduti o in piedi.

Quali sono le prestazioni di un sistema radiante a parete paragonate a quelle a pavimento?

Le prestazioni dipendono dalle temperature dell'ambiente, di mandata e di ritorno, così come dalla consistenza del pavimento e delle pareti. La superficie necessaria per un sistema a parete radiante consiste in circa il 50% di quella del pavimento. Ciò significa che l'efficienza di un riscaldamento a parete è circa il doppio di quello a pavimento. Abbinando entrambi i sistemi aumenta la superficie, permettendo di abbassare la temperatura di mandata e ottenendo quindi un notevole risparmio energetico.

Consulenti Centro Servizi Viega Italia


Avete domande riguardanti le soluzioni di climatizzazione a pannelli radianti Fonterra?
I consulenti del Centro Servizi Viega Italia sono a vostra disposizione.

Tel.: 051-67120.18 oppure 051-67120.24
E-mail: servizio-progettazione@viega.it