FAQ

per il committente

Convenienza economica

Ha senso impostare la riduzione notturna con un riscaldamento a pavimento?

Ciò dipende dal tipo di abitazione e dal tempo di reazione del riscaldamento a pavimento. In un'abitazione con buon isolamento termico l'effetto della riduzione notturna diminuisce. Maggiore è la rapidità di reazione del riscaldamento a pavimento (struttura del pavimento), maggiore sarà l'effetto della riduzione notturna.

Con un sistema per superfici radiante si risparmia veramente?

I radiatori tradizionali necessitano di una alta temperatura di mandata di circa 70 °C. Questo comporta ovviamente un grande dispendio di energia. Un moderno sistema di climatizzazione a pannelli radianti, come ad esempio quello a pavimento, è decisamente più efficiente ed economico. Il cosiddetto sistema a bassa temperatura opera a temperature molto inferiori, intorno ai 35 °C e offre lo stesso comfort abitativo. In tal modo, a seconda del tipo di edificio, si risparmia fino al 20% di energia primaria. Inoltre il rendimento delle fonti di energia rinnovabili, come ad esempio le pompe di calore, aumenta, poiché lavorano a temperature più basse rispetto alle classiche caldaie a gasolio o a gas.

E' ancora così importante la distribuzione del calore, se già una nuova caldaia consuma così poco?

Sia la generazione che la distribuzione del calore incidono sul risparmio energetico. Infatti, per ottenere il massimo grado di efficienza energetica, occorre sempre considerare l'intero impianto. Inoltre, in abitazioni con una buona coibentazione la distribuzione del calore rappresenta un fattore importante per il comfort termico. In questo aspetto, i sistemi radianti sono molto superiori rispetto a quelli tradizionali con raditatore.

Quali sono i costi di installazione paragonati a un impianto convenzionale a radiatori?

Per quanto riguarda i costi di installazione i moderni impianti di riscaldamento a pannelli radianti non si distinguono da quelli tradizionali a radiatori. Infatti, oggi il 50% delle case mono e bifamiliari viene dotato di un impianto a pannelli radianti.

Quanto costa la manutenzione di un impianto a pannelli radianti?

Generalmente i sistemi a pannelli radianti non richiedono alcun intervento di manutenzione. A condizione che l'installazione venga eseguita da personale qualificato e utilizzando materiale di alta qualità.

Esistono incentivi statali per la realizzazione di impianti a pannelli radianti?

Il quadro legislativo nel quale si inserisce il regolamento sugli incentivi statali per gli impianti di riscaldamento a basso consumo energetico è in continuo aggiornamento. L'attuale Legge Finanziaria mette a disposizione detrazioni fiscali per favorire l'impiego efficiente di fonti energetiche rinnovabili e l'uso sostenibile delle risorse naturali. Maggiori informazioni sono disponibili qui.

Incentivi statali

Posso installare un sistema per pannelli radianti da solo?

La legislazione nazionale vigente in materia di impianti prevede la redazione di un progetto e l'installazione da parte di un professionista dotato dei requisiti necessari. Al termine dei lavori occorre ottenere la Dichiarazione di Conformità dell'impianto.

Consulenti Centro Servizi Viega Italia


Avete domande riguardanti le soluzioni di climatizzazione a pannelli radianti Fonterra?
I consulenti del Centro Servizi Viega Italia sono a vostra disposizione.

Tel.: 051-67120.18 oppure 051-67120.24
E-mail: servizio-progettazione@viega.it