Glossario

C

Caldaia a condensazione

Le caldaie a condensazione comportano costi di esercizio particolarmente ridotti, poiché generano calore anche dai gas di scarico. Esistono sia nella versione a gasolio che a gas.

Carico termico

In edilizia, l'apporto di calore necessario per ottenere una determinata temperatura in un ambiente viene definito carico termico e indicato in Watt. Quanto più efficace è l'isolamento termico di un edificio, tanto più basso è il carico termico.

Climatizzazione a pannelli radianti

Diffusione di calore attraverso grandi superfici, quali il pavimento o le pareti, che cedono il calore all'ambiente.

Comportamento di regolazione

In questo caso il comportamento di regolazione definisce la modalità con la quale un impianto reagisce alla regolazione, ad esempio tramite il termostato. Il riscaldamento reagisce velocemente o lentamente? In maniera esatta o imprecisa? In quanto tempo si ottiene la temperatura desiderata?

Convezione

La convezione è un concetto della fisica, che definisce il processo di trasporto di particelle cariche di energia termica. Nel caso dei termosifoni tradizionali, l'aria viene riscaldata dalla loro superficie esterna e defluisce verso l'alto. Dal basso affluisce aria fredda, che viene a sua volta riscaldata.

E

Energia primaria

Si tratta di fonti di energia come i combustibili fossili, le risorse rinnovabili e l'energia nucleare.

Energie rinnovabili

Energie rinnovabili, ovvero disponibili in natura in quantità illimitata (energia eolica e solare) oppure che possono rigenerarsi in un arco di tempo relativamente breve (ad esempio legno).

G

Geotermia

Termine tecnico per definire l'energia che proviene dall'interno della terra (calore terrestre).

M

Mandata/Temperatura di mandata

In termotecnica, l'acqua con cui viene alimentato il circuito del riscaldamento viene definita mandata. La temperatura dell'acqua che viene immessa nel circuito viene chiamata quindi temperatura di mandata.

Massetto

Il massetto è lo strato del pavimento tra la soletta separatrice di calcestruzzo e la pavimentazione. Nelle nuove costruzioni l'impianto a pannelli radianti viene alloggiato nel massetto. Nelle ristrutturazioni, ad esempio con Fonterra Reno, può essere posato sopra il massetto e perfino sopra la pavimentazione piastrellata esistente.

P

Pompa di calore

Un metodo di riscaldamento particolarmente rispettoso dell'ambiente ed energeticamente efficiente, che trae energia da fonti naturali quali il calore terrestre, l'aria o le acque sotterranee per convertirla in energia termica.

R

Radiatore

Definizione per tutti i caloriferi convenzionali che, installati in un ambiente, cedono calore per irradiamento.

Riscaldamento radiante a parete

Climatizzazione radiante tramite circuiti alloggiati nelle pareti.

Riscaldamento a pellet

Riscaldamento con l'utilizzo di caldaie alimentate a pellet (trucioli e segatura di legno pressati).

S

Sistema a bassa temperatura

Impianti di riscaldamento tarati su basse temperature di mandata, ad esempio caldaie a condensazione e pompe di calore, sopratutto in abbinamento con impianti a pannelli radianti.

Spessore costruttivo

Lo spessore costruttivo indica l'altezza richiesta per l'installazione dell'impianto a pannelli radianti.

Spostamento del punto di rugiada

In edilizia, il punto di rugiada definisce la zona del muro, dove il vapore acqueo si condensa. Riscaldando l'interno di una casa, l'aria conterrà più umidità rispetto a quella esterna. Grazie ad un processo naturale di compensazione della pressione, il vapore attraversa il muro verso l'esterno. Poiché la temperatura del muro cala verso l'esterno il vapore acqueo si raffredda e si condensa. Il punto all'interno dei muri perimetrali dove questo accade è il punto di rugiada. Eseguendo modifiche edilizie, come ad esempio l'applicazione di materiale isolante, è necessario considerare che il punto di rugiada si sposta di conseguenza.

Struttura del pavimento

Mobili, pesi, calpestìo. Il pavimento è una importante superficie "di traffico" e deve sopportare carichi molteplici. Per questo motivo la struttura del pavimento (composizione dei vari strati, come il massetto e l'isolamento anticalpestìo) è particolarmente importante. Si tratta di un pavimento su fondamenta o su una soletta separatrice di ambienti riscaldati? Quanto spesso può essere il pavimento? Quale rivestimento è stato scelto? Per gestire tutti questi fattori, Viega offre il "configuratore per pavimenti", un importante servizio per tutti i tecnici idrotermosanitari. Esso permette di progettare qualsiasi tipo di riscaldamento a pavimento radiante in base alle esigenze individuali. Chiamate il nostro Centro Servizi.

T

Sistema Tacker

Il sistema Tacker viene impiegato nelle nuove costruzioni e prevede la graffatura dei tubi su pannelli di polistirene espanso dotati di una pellicola reticolata. Sono necessari: graffe a U, graffatrice, pellicola reticolata e pannelli di polistirene

Temperatura di ritorno

In termotecnica, l'acqua che ritorna nella caldaia dai radiatori o dal sistema a pannelli radianti viene chiamata acqua di ritorno. La temperatura alla quale l'acqua entra nella caldaia viene chiamata quindi temperatura di ritorno.

Termostato

Dispositivo di misurazione, che mantiene costante la temperatura preimpostata.

Tubo di polibutilene

Il tubo di polibutilene è estremamente flessibile e facile da curvare, con ottimi parametri di flusso e le migliori caratteristiche per la posa in opera. E' un componente base per tutti i sistemi radianti Fonterra.